L'ASMA, DIALOGO TRA YOGA E AYURVEDA

10 MAGGIO 2022 H.18.00-20.00
Difficoltà a respirare o mancanza di respiro può essere semplicemente definita come Swasa (asma). Può essere primaria - originato dall'apparato respiratorio, secondaria - originato da altre sedi del corpo, ma l'impatto è sul sistema respiratorio. L'asma bronchiale è una malattia cronica è malattia infiammatoria delle vie aeree.

  • Home
  • EVENTI
  • L'ASMA, DIALOGO TRA YOGA E AYURVEDA
Difficoltà a respirare o mancanza di respiro può essere semplicemente definita come Swasa (asma).

Può essere primaria - originato dall'apparato respiratorio,
secondaria - originato da altre sedi del corpo, ma l'impatto è sul sistema respiratorio.
L'asma bronchiale è una malattia cronica è malattia infiammatoria delle vie aeree.
Porta a ricorrenti episodi di respiro sibilante, mancanza di respiro, senso di oppressione al petto e tosse
soprattutto di notte o al mattino presto.
Secondo l'Ayurveda, Swasa è causata principalmente dai dosha Vata e Kapha.
Swasa è generalmente classificato in cinque tipi: 1.Mahaswasa (dispnea maggiore),
2.Urdhawaswasa (dispnea espiratoria),
3.Chinna swasa (Chyne-respirazione da ictus),
4.Kshudra swasa (dispnea minore),
5.Tamaka swasa (asma bronchiale).

Spesso può cominciare nella tenera età e può accompagnarci per tutta la vita.

Può essere dettata da un fattore esterno ma anche da un problema interno che l'ayurveda ci spiega partendo dalla nostra prakriti (costituzione) e da quello che è l'equilibrio degli elementi all'interno del corpo.

Il dialogo che avviene tra lo yoga e l'ayurveda ci porta a considerare che insieme possono avere molteplici miglioramenti in questo tipo di patologia.

 

Lo scopriremo insieme al Dr Rajesh in un incontro mirato.

COSTO: 40€ in presenza

SEDE:presso la sede di Marentino, Piazza Umberto I,4

ORARIO:h.19.00-21.00

RELATORE DR RAJESH

(leggi l'informativa di legge)



Condividi