I DATHU

I TESSUTI DEL CORPO

  • Home
  • DIARIO
  • I dathu
schermata-2018-05-08-alle-11-05-59.png

I dathu sonoi tessuti del corpo.

I dathu vengono mantenuti principalmente attraverso la nutrizione.

Il termine dathu ha una radice sanscrita che significa: sostenere e nutrire.

I dathu sono ciò che sostiene il corpo.I vari tessuti del corpo sono 7.

RASA linfa,plasma.Ha come funzione di far circolare il nutrimento alimentando gli organi, i tessuti e gli apparati RAKTA la parte corpuscolata del sangue (globuli rossi,emoglobina,piastrine etc...) La funzione è quella di ossigenare i tessuti e mantenere la vita.Rakta in sanscrito significa anche rosso.

MAMSA è il tessuto muscolare. Ricopre lo scheletro e gli organi interni. Consente il movimento delle articolazioni. Mantiene la forza fisica del corpo.

MEDA tessuto adiposo,grasso. Il grasso soprattutto all'interno dei visceri. Non si tratta di quello all'interno dei muscoli (questo ha un altro nome VASA).Ha la funzione di mantenere la lubrificazione e l'untuosità dei tessuti.

ASTHI sono le ossa e le cartilagini e rappresenta la struttura che sostiene il corpo.

MAJJA tessuto nervoso. Riempie gli spazi nelle ossa e trasporta gli impulsi nervosi e sensoriali.

SUKRA (o ARTHAVA) è il tessuto riproduttivo. Contiene gli ingredienti di tutti i tessuti ed è responsabile della riproduzione.

OJAS è l'essenza dei vari tessuti. Spesso viene definita energia vitale. Sostiene la vita ma non nutre il corpo.

LA FORMAZIONE DEI DATHU

I testi dicono che la formazione dei dathu (dathupaka= processo di trasformazione dei tessuti che viene operato dai dathuagni) avviene la trasformazione dell'essenza del cibo in tessuti corporei e vengono eliminate le sostanze di scarto. Ogni tessuto forma e nutre il tessuto successivo e in questo modo il corpo ha il suo sostegno. Caraka dice: durante il processo metabolico la funzione dei dathu è quella di sviluppare,nutrire il corpo e di mantenere la forza vitale. Il processo di formazione dei dathu è aiutato dai tre dosha apportando la sua parte (kapha porterà la materia,pitta porterà la capacità metabolica di trasformazione,vata darà la propulsione di movimento).

I dathu vengono anche chiamati duÿya.

Dathu alterati

Anche i tessuti possono essere alterati da uno sbilanciamento conseguente allo sbilanciamento dei dosha. Ogni dathu contiene un fuoco digestivo specifico che prende il nome del tessuto (rakta dathu agni etc...). A seguito della trasformazione del cibo nei tessuti si formano tre tipi di sostanze: la parte più grossolana STHULABHAGA è in quantità maggiore e serve per il nutrimento e l'accrescimento dello stesso dathu. la parte più sottile SUKSMABHAGA serve per la generazione del dathu successivo. la terza parte è quella di scarto che si chiama MALABHAGA che è costituita dalle sostanze di scarto del tessuto. In questo modo i tessuti si formano in modo successivo fornendo nutrimento con la parte più sottile. Susruta ha fissato il tempo in cui l'essenza del cibo rimane in ciascun tessuto.

L'ha calcolato in 3.015 kala (1 kala equivale a 1,6 minuti).

 

 

 

 

Condividi