corso di formazione residenziale 5-6-7-8 Luglio


Le donne sono molto più sensibili ai ritmi e ai cicli della natura e l’Ayurveda è fondata sul principio di mantenere il corpo in equilibrio con la natura, per questo è particolarmente sensibile alle esigenze speciali di salute delle donne.

  • Home
  • CORSI
  • LA DONNA CON DUE CUORI: massaggi, alimentazione e puerperio nella gravidanza

 

Il corpo femminile è meraviglioso e al tempo stesso complesso e delicato per tutte le funzioni che svolge, quella riproduttiva nello specifico.

Le donne sono molto più sensibili ai ritmi e ai cicli della natura e l’Ayurveda è fondata sul principio di mantenere il corpo in equilibrio con la natura, per questo è particolarmente sensibile alle esigenze speciali di salute delle donne.

Le donne trovano l’Ayurveda molto adatta, in quanto ha rimedi specifici per l’assistenza prenatale, post natale e neonatale, e per garantire la salute riproduttiva con rimedi semplici e pratici per mantenere o tornare al nostro stato emotivo, fisico e spirituale di totale benessere.

Durante la formazione, dedicata a chiunque fosse interessato a scoprire la visione ayurvedica della donna in questa delicata fase della sua vita, scopriremo insieme le tecniche per riportare fin da subito equilibrio nel bambino e nella donna tramite questa meravigliosa scienza millenaria.

Si parlerà di massaggio, alimentazione, fertilità e infertilità, di puerperio e del massaggio Shantala.

 

Il massaggio in gravidanza, Garbhanga abhyanga, lavora soprattutto sulla prevenzione, sull'equilibrio di corpo, mente e spirito e sull'accompagnare la donna in preparazione del travaglio e del parto. L'Ayurveda consiglia il trattamento ayurvedico dal quarto mese di gravidanza con frequenza settimanale e quotidianamente in prossimità del parto. I benefici del massaggio ayurvedico in gravidanza, tra i tanti, sono il rilassamento, il sollievo delle articolazioni, favorisce una corretta postura, prepara i muscoli e diminuisce il gonfiore, allevia il mal di testa e riduce la nausea.

Nella tradizione indiana, nel dopo parto, il massaggio al bambino viene praticato tutti i giorni in quella che viene chiamata “dinacharya” (pratica quotidiana per il mantenimento della salute). La nascita è un’avventura e dal momento in cui si viene al mondo è un dovere dei genitori rendere felice il bambino. E’ importante eliminare la memoria del dolore o di eventuali traumi generati dal travaglio e dal parto. Allora il massaggio diventa una via dolce per liberare emozioni e paure. Il bimbo non necessita di essere nutrito esclusivamente con il latte ma ha bisogno di un nutrimento anche più profondo di cui l’ingrediente fondamentale è l’amore.

 

PROGRAMMA

5 Luglio

h.10.00-13.00 teoria sugli archetipi della donna, il processo della procreazione, l'infertilità in chiave ayurvedica

h.13.00-14.00 pranzo

h.14.00-18-00 la pratica di preparazione al concepimento: parte teorica e pratica

h.19.00 meditazione in giardino
h.21.00 cena
 
6 luglio
 
h.7.00 meditazione
h.8.00 colazione
h.10.00-13-00 la gestazione, il travaglio, e il parto secondo l'ayurveda
h.13.00-14.00 pranzo
h.14.00-18.00  pratica di gestione del travaglio, massaggi gravidanza e parto
h.19.00 danza indiana in giardino per la gestazione e  il parto
h.21.00 cena
 
 
7 luglio
h.7.00 meditazione
h.8.00 colazione
h.10.00-13.00 la salute del bambino, il puerperio, l'allattamento, lo shantala
h.13-14.00 pranzo
h.14.00-18.00 pratica shantala e i punti marma nel travaglio
h.18.00-19.00 i mantra per la donna in gravidanza
h.21.00 cena
 
8 Luglio
h.7.00 meditazione
h.8.00 colazione
h.10.00-13.00 l'alimentazione in preparazione al concepimento, durante la gestazione e nel post partum
h.13.00-14.00 pranzo
h.14.00-18.00 laboratorio di cucina e pappe dal mondo
h.18.00-19.00 cerchio di chiusura con aperitivo ayurvedico
 

   
  Il contributo è di 570€ per chi decide di pernottare in associazione  + 10€ di tessera associativa( massimo 6 partecipanti)
IL CONTRIBUTO COMPRENDE:
-pernottamento, tre pasti al giorno, tutte le lezioni teorico-pratiche, le dispense
Il contributo è di 470€ per chi dedide di non pernottare in associazione + 10€ di tessera associativa
IL CONTRIBUTO COMPRENDE:
-tre pasti al giorno, tutte le lezioni teorico-pratiche, le dispense

 
 
I DOCENTI
 
ILARIA PALMAS

Nasco a Torino ma i luoghi che raccontano meglio la mia personalità sono l’India e la Sardegna, una terra di grandi scoperte e l’altra d’origine.

Mi laureo in storia dell’arte, lavoro nei musei e nella fotografia fino ad arrivare a lavorare per il Salone Internazionale del Libro di Torino. Inizialmente mi occupo della parte commerciale diventando poi Project Manager del Salone. Nel frattempo comincio a viaggiare, soprattutto in India e in tutta l'Asia. Sento sempre più di dover alimentare il mio spirito e di dover imparare a gestire la stressante vita da manager che avevo. Dopo qualche anno arriva un'emicrania che non mi permette di fare niente e parto nuovamente per l'India dove scopro l'Ayurveda che si prende cura di me e letteralmente mi cura.

In India approfondisco lo Yoga Kundalini, studio la danza classica Odissi e Kuchipudi e l’arte marziale Kalari. E nel frattempo comincio a dedicarmi alla conoscenza dell'Ayurveda. Studio in India e in Italia in diverse scuole e seguendo diversi indirizzi, alcuni più medici altri di indirizzo più popolare. L'esperienza più bella la vivo in un piccolissimo villaggio dell'India dove imparo direttamente  a riconoscere le piante, i segreti della cucina e dei trattamenti ayurvedici più popolari. Qui, insieme alle donne anziane del villaggio, ho modo di accompagnare le donne in gravidanza, al parto e poi nella cura in puerperio. E mi si apre un mondo. Comprendo quanto sia importante trasmettere quest’antica scienza in modo semplice e fruibile a tutti. Al rientro provo a conciliare la mia professione con l’Ayurveda; poi decido che è tempo di lasciare tutto e dedicarmi interamente a questa scienza. Comincio a lavorare inun centro ayurvedico in Inghilterra, per poi tornare in Italia. A Torino, mia città di origine, inizio a lavorare a fianco delle ostetriche di Casa maternità Prima Luce, dove seguo le donne in gravidanza e poi nel post parto  secondo quanto consigliato dalla medicina ayurvedica. Insegno alle mamme a prendersi cura del loro corpo, sia prima che dopo, così come le anziane del villaggio indiano mi avevano mostrato, e come ho avuto modo di studiare e approfondire nel tempo. Insegno ai genitori i benefici del massaggio Shantala per i neonati e per i bambini di ogni età.

Dopo aver lavorato come operatrice ayurvedica in diversi centri e come organizzatrice di eventi che riguardano l’Ayurveda, finalmente ho trovato la mia casa: Janani. Janani, la Casa dell'Ayurveda è una casa accogliente, voluta da un gruppo di persone che vogliono trasmettere l'Ayurveda a chiunque la voglia conoscere, avvicinare o vivere appieno.

L’Ayurveda oggi per me è tutto. Mi permette di risvegliare la mia personale spiritualità femminile e poi di diffonderla e condividerla con gli altri.

Tramite i trattamenti si può tornare ad avere consapevolezza del proprio corpo, dei propri talenti e ci si può riconnettere con una parte che spesso dimentichiamo. Le mani diventano così la voce e le orecchie della mia anima. La tattilità richiede un intenso ascolto dell’altro che si acquista attraverso un lavoro interiore capace di rendere le mani simili ad antenne altamente sensibili e consapevoli.

Non smetto mai di studiare e in questo momento sto frequentando un percorso di counselor ad indirizzo musico-frequenziale che unirò alla mia formazione in Ayurveda
 
FRANCESCA PANARELLO
 
Ho Iniziato a studiare danza classica in tenera età e mi sono formata alla Royal Accademy di Torino. Ho conosciuto e acquisito i benefici del metodo Pilates, per poi intraprendere il percorso di insegnamento Matwork, che continua tutt’oggi. Ho conseguito la laurea in Scienze dei Beni Culturali all’Università di Torino e ho studiato diversi esami di storia dell’India; l’attrazione, la connessione che provo per questa terra mi ha portato ad esplorarla e lo Yoga è diventato prima un rifugio durante i momenti bui e poi la massima espressione della mia vita. Ho praticato, studiato, seguito teacher training in Europa e India, in particolare di Ashtanga Yoga, un metodo la cui caratteristica principale è data dal “Vinyasa” ossia “movimento sincronizzato con il respiro”. Mi sono avvicinata alla meditazione Vipassana, una scoperta importante soprattutto durante l’attesa del mio primo bimbo, Tommaso. Dal primo istante in cui ho sentito la vita crescere dentro di me ho capito l’immenso potere che è in mano all’universo femminile e ora mi sto dedicando proprio alle donne! Sto studiando per completare la formazione sul perineo femminile con Nuria Vives, insegno Yoga in gravidanza, Yoga mamma e bambino e Yin Yoga, oltre che Asthanga per tutti.
 
 
 
Per info e prenotazioni e ricevere il modulo di iscrizione

info@jananiayurveda.com
+39 347 1380936
www.jananiayurveda.com
   
   

 

Condividi