i docenti


  • Home
  • CORSI
  • I docenti

 

MURALI NAIR

Nasco in un piccolo villaggio del Kerala, paese natio dell'Ayurveda. Studio, imparo e pratico l'Ayurveda nella clinica Sna di Thrissur della famiglia Thaikat Moss. Cresco a contatto con importanti  medici indiani da cui apprendo direttamente la tecnica del Panchakarma (profonda tecnica di depurazione).

Ho lavorato in clinica per 12 anni diventando presto responsabile degli operatori ayurvedici e dei corsi formativi dove insegno le principali tecniche ayurvediche.

Ho organizzato corsi per studenti stranieri che venivano a sperimentare l'Ayurveda in Kerala.

Mi trasferisco in Inghilterra dove per quattro anni gestisco un centro ayurvedico approfondendo il lavoro con le diverse culture e con una diversa modalità di gestire lo stress. Negli anni acquisisco quindi una particolare attenzione alle problematiche fisiche ed emotive dell'Occidente.

 

L'Ayurveda diventa per me un viaggio alla scoperta di me stesso che mi conduce ad un profondo ascolto e alla trasformazione.

In Italia ho creato quest'associazione per diffondere e far conoscere la cultura keralese e dell'ayurveda. 

Amo inoltre cantare e cucinare i piatti tipici del mio paese.

 

DR. RAJESH SHRIVASTAVA

Laureato in scienze naturali presso l’Università di India, Laureato in Medicina Ayurveda presso l’Università di India. Diploma in Yoga presso la Vivekananda Kendra (Yoga Research Institute) di Gwalior e Kanyakumari, India. Un’esperienza specifica nel settore dello Yoga e Ayurveda in diversi anni d’attività professionale. Pratica e volontariato come insegnante di Yoga – presso Vivekananda Kendra (Vivekananda Yoga Research Institute, una delle tre grandi scuole di ricerca di Yoga in India. Ha lavorato come Yoga trainer e consulente in Ayurveda - Chandak Arthropaedic Hospital, Gwalior India con l’incarico di direttore clinico- Ayurveda & Yoga Research Centre e Ayurveda Health Home, Kathmandu, Nepal.

 

Dal 1998 è in Italia, a Bologna; si è attivato nello Yoga e Ayurveda, in collaborazione con Istituto Himalayano di Ricerca in Ayurveda e Associazione nazionale Italia-Nepal Bologna. Ha tenuto centinaia di conferenze, seminari, workshops e corsi sui diversi aspetti dello Yoga e Ayurveda a Bologna, Modena, Reggio Emilia, Pesaro, Ferrara, Cremona, Verona, Padova e Treviso. In Europa, in Germania e a Praga.

 

Ha una vasta esperienza di 20 anni nell’insegnamento e applicazione dello Yoga di gruppo e individuale, secondo la costituzione psico-fisica, l’età e i disturbi. Ha studiato e sviluppato diversi programmi di Yoga per il benessere fisico, emozionale, mentale, spirituale, ad esempio Yoga dinamico, Yoga aerobico, Yoga per rilassamento, Yoga per bambini /giovani / coppie / donne / terza età, oltre a molti altri programmi sulla Postura, Respirazione, Pranayama, Rilassamento, Concentrazione e Meditazione.

 

E’ esperto sia nell’applicazione che nell’insegnamento delle tecniche di massaggio Ayurvedico (Abhyanga). Ha tenuto diversi corsi di massaggio rilassante, massaggio per Vata / Pitta / Kapha, massaggio per neonati / bambini / coppie / anziani.

ILARIA PALMAS

Nasco a Torino ma i luoghi che raccontano meglio la mia personalità sono l’India e la Sardegna, una terra di grandi scoperte e l’altra d’origine.

Mi laureo in storia dell’arte, lavoro nei musei e nella fotografia fino ad arrivare a lavorare per il Salone Internazionale del Libro di Torino. Inizialmente mi occupo della parte commerciale diventando poi Project Manager del Salone. Nel frattempo comincio a viaggiare, soprattutto in India e in tutta l'Asia. Sento sempre più di dover alimentare il mio spirito e di dover imparare a gestire la stressante vita da manager che avevo. Dopo qualche anno arriva un'emicrania che non mi permette di fare niente e parto nuovamente per l'India dove scopro l'ayurveda che si prende cura di me e letteralmente mi cura .

In India approfondisco lo Yoga Kundalini, studio la danza classica Odissi e Kuchipudi e l’arte marziale Kalari. E nel frattempo comincio a dedicarmi alla conoscenza dell'Ayurveda. Studio in India e in Italia in diverse scuole e seguendo diversi indirizzi, alcuni più medici altri che seguono una formazione più popolare. L'esperienza più bella la vivo in un piccolissimo villaggio dell'India dove imparo direttamente lo studio delle piante, l'arte del parto, della cucina del massaggio al bambino e dei trattamenti ayurvedici più popolari. Comprendo quindi quanto sia importante trasmettere quest’antica scienza in modo semplice e fruibile a tutti. All’inizio combino la mia professione con l’Ayurveda poi decido che è tempo di lasciare tutto e dedicarmi interamente a questa scienza. Comincio a lavorare in Inghilterra e poi torno in Italia dove lavoro in diversi centri come operatrice ayurvedica, organizzatrice di eventi che riguardano l’Ayurveda.

L’ Ayurveda permette prima a me stessa di risvegliare la mia personale spiritualità femminile e poi di diffonderla e condividerla con gli altri.

Tramite i trattamenti si può tornare ad avere consapevolezza del proprio corpo, dei propri talenti e ci si può riconnettere con una parte che spesso dimentichiamo. Le mani diventano così la voce e le orecchie della mia anima. La tattilità richiede un intenso ascolto dell’altro che si acquista attraverso un lavoro interiore capace di rendere le mani simili ad antenne altamente sensibili e consapevoli.

Non smetto mai di studiare e in questo momento sto frequentando un percorso di counselor ad indirizzo musico-frequenziale che unirò alla mia formazione in Ayurveda.

MARINA LACCHIA

Affascinata dall’essere umano, dalla sua semplicità e dalle sue complessità. 
Intraprende

il suo percorso nel campo della psicologia a Torino mantenendo uno sguardo orientato al sociale, operando come educatrice sul territorio. Si occupa in particolare di adolescenza organizzando gruppi e laboratori per i ragazzi.
La curiosità per la mente la porta ad intraprendere un percorso di avvicinamento a quelle pratiche che permettono un’auto-esplorazione del sé nella propria interezza, in un’ottica che guarda a corpo e mente come un’unità imprescindibile.

Germoglia così il suo interesse per lo Yoga e l’approccio mindfulness based.

ANNA RUOCCO

Sono ostetrica dal 1995 e mi occupo da sempre di percorsi di fisiologia ostetrica. Fino a giugno 2016 ho lavorato presso diversi Punti Nascita ospedalieri. Dal 2005 mi occupo in autonomia professionale di accompagnare famiglie nell’esperienza della nascita in casa e in ospedale. In questi ultimi dieci anni mi sono dedicata al progetto di Casa maternità Prima Luce, cresciuto e curato prima come sogno e poi realtà. Sono stata tutor universitaria presso il Corso di Laurea in Ostetricia di Torino.

In questi anni ho seguito diversi percorsi di formazione, ma il percorso più faticoso e ricercato è stato trovare la mia identità personale/professionale, libera da pregiudizi, libera di scegliere per le donne e con le donne.

Il mio strumento è la voce, espressione dell’anima, che utilizzo per accompagnare le donne in gravidanza e al parto. Ho tre figli, un marito ed un cane che “sopportano”… ma in realtà sono fieri della donna/mamma/ostetrica che hanno incontrato!

 

DAVIDE BARBERIS

Laureato in Economia e Commercio presso l’Università degli Studi di Torino. Iscritto all’Albo dei Dottori Commercialisti ed Esperti Contabili di Torino al n. 898. Iscritto al Registro nazionale dei Revisori Legali al n. 62629. Opera come commercialista nello studio professionale da lui creato nel 1988.

È esperto in bilanci di società pubbliche e private e nella direzione di progetti finalizzati alla valutazione delle prestazioni delle risorse umane e al controllo di gestione. È Revisore Contabile di enti pubblici e privati. È Presidente del Collegio Revisori della FIGC/LND – Comitato Regionale Piemonte e Consigliere Regionale della FIT. Nella trentennale carriera professionale, ha sviluppato precise competenze nella gestione amministrativa e fiscale degli enti pubblici e degli enti non profit. E proprio nell’ambito del terzo settore e degli enti non profit ha offerto importanti approfondimenti della materia, anche grazie alle sue numero partecipazioni a convegni sul tema e ad articoli in cui ha raccolto i risultati del suo impegno. Ha al suo attivo numerosi incarichi come docente e formatore. Negli ultimi dieci anni ha intrapreso un’importante attività di divulgazione, attraverso la redazione di articoli tecnico-scientifici ed è in procinto di mandare in stampa la sua prima monografia.

 

 

 

 

 


Condividi