GLI OLI E LE POLVERI AYURVEDICHE


  • Home
  • DIARIO
  • Gli oli e le polveri ayurvediche
olio-ayurvedico-241-370.jpg

Gli oli e le polveri ayurvediche hanno qualità e formule millenarie che come il resto dell'Ayurveda vanno assolutamente preservate per mantenere intatti i loro potenti benefici. L'olio è fondamentale nel trattamento ayurvedico proprio perchè ha il potere di veicolare le piante medicinali presenti all'interno che andranno a nutrire gli organi interni.

I testi ayurvedici descrivono nel dettaglio la preparazione degli oli, i tempi di cottura, le dosi necessarie per la produzione di ogni singolo preparato.

In commercio possiamo trovare diverse varianti: troverete gli oli vata, pitta e kapha che sintetizzano e cercano di compesare le qualità contrastanti dei dosha portandoli in equilibrio; troverete gli oli tradizionali della tradizione indiana con spesso però alcune modifiche che riguardano le ricette base perchè a seconda del paese in cui vengono importate, potranno non essere permesse alcune piante contenute all'interno; troverete oli realizzati con piante italiane che si basano sul mantenimento delle qualità delle piante indiane andando a ricreare quindi lo stesso beneficio.

Ogni strada, se praticata con buon senso e conoscenza è quella giusta ma è fondamentale imparare la logica che sta dietro l'utilizzo degli oli in modo che di fronte ad un determinato cliente si sappia individuare quale olio è maggiormente adatto alla stagione, alla sua pelle, alla sua condizione fisica e al momento in cui viene eseguito il trattamento.

 

Condividi